Realismo capitalista di Mark Fisher

Giuseppe Sergi

Abstract


Realismo capitalista è un saggio breve quanto prezioso, in cui il critico culturale Mark Fisher, utilizzando uno stile semplice e accessibile, analizza i meccanismi ideologici che strutturano la produzione culturale e simbolica della società contemporanea. La forma espositiva richiama dunque quella di un pamphlet militante, che unisce alla profondità dei riferimenti culturali una notevole efficacia divulgativa.

Pubblicato in Inghilterra nel 2009, contemporaneamente al drammatico manifestarsi della crisi economica, il saggio ha suscitato subito grande interesse all’interno del dibattito culturale britannico. In Italia è stato pubblicato soltanto otto anni dopo, grazie all’iniziativa della casa editrice Nero, che ne ha affidato la traduzione e la prefazione a Valerio Mattioli. Nonostante il divario temporale, l’opera di Fisher conserva intatta la sua efficacia, poiché la sua analisi si è spinta a indagare gli elementi più profondi dell’ideologia contemporanea, che in questi anni non appaiono affatto mutati. Molte dinamiche descritte nel libro, al contrario, si sono ancor più estese e radicate, approfondendo quei processi che l’autore ha intuito e descritto quasi un decennio fa. 


Keyword


capitalismo; Marx; Fisher; realismo

Full Text

PDF

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.